LE MIGLIORI COMMEDIE DA VEDERE IN COMPAGNIA

miglioricommediedavedereincompagnia

 

 

Grazie a questa classifica delle migliori commedie da vedere in compagnia potrete dare una svolta alla vostra serata, oppure divertirvi con famiglia e amici.

Ridere davanti a un film è uno dei momenti più piacevoli che ogni appassionato di cinema possa desiderare.

La commedia è un genere cinematografico molto amato, ma non tutti i film che si spacciano per divertenti, in realtà lo sono.

Molto dipende, naturalmente, dai gusti personali, ma è soprattutto il giusto mix tra storia, situazioni e dialoghi a rendere una commedia davvero divertente e piacevole.

In questa classifica delle migliori commedie da vedere in compagnia, troverete cult conosciuti da tutti, ma potrete anche scoprire qualche film che non avete mai visto.

 

TUTTI PAZZI PER MARY

Si tratta del capolavoro comico dei fratelli Farrelly, arrivato nei cinema nel 1998 e divenuto cult in poche settimane.

La protagonista è una ragazza bella e affascinante (Cameron Diaz), per anni amore segreto del timido e impacciato Ted (Ben Stiller). Questi, anni dopo, prova a riavvicinarsi alla donna, ma presto scoprirà che dovrà vedersela con tanti altri pretendenti.

Tutti pazzi per Mary è stata inserita nella top 50 delle commedie più divertenti di tutti i tempi dalla rivista “Premiere”. È caratterizzata da un umorismo irriverente e scorretto e da un’intelligente e mai esagerata vena trash che rende alcune sequenze memorabili.

Tra gag demenziali e comicità dilagante, dove l’equivoco è spesso il motore di situazioni esilaranti, questo film è uno di quelli con cui è impossibile non divertirsi, soprattutto se lo si guarda in compagnia.

Guarda il trailer

tuttipazzipermarycommedia

 

FRANKENSTEIN JUNIOR

È difficile trovare ancora qualcuno che non abbia visto questo capolavoro firmato da Mel Brooks.

Uscito al cinema nel 1975, Frankenstein Junior è caratterizzato da una comicità senza tempo, scaturita dal genio del regista e magistralmente interpretata da Gene Wilder.

La storia racconta le avventure del dottor Frederick Frankenstein (Wilder), nipote del più famoso Victor. Ereditato il castello di famiglia, l’uomo proverà a portare a termine gli esperimenti del nonno con l’aiuto del fido servitore Igor (Marty Feldman).

Nato come parodia degli horror in bianco e nero degli anni ’30, il film fu un clamoroso successo. Ancora oggi è considerato il capostipite del genere parodistico, grazie ai geniali dialoghi tra i protagonisti.

Si tratta di una vera e propria carrellata irresistibile di battute. Tra doppi sensi e momenti epici, sarà impossibile rimanere indifferenti.

Guarda il trailer

lemiglioricommediedaverereincompagnia

 

L’AEREO PIÙ PAZZO DEL MONDO

Un altro classico del cinema comico americano è questo film del 1980. Ancora oggi è considerato uno dei capostipiti della commedia demenziale e ha fatto da ispirazione a molte altre pellicole del genere.

In pieno boom di film catastrofici dedicati proprio agli aerei, prima fra tutti la saga di Airport, questa commedia si pone proprio come parodia del genere. Inoltre, crea all’interno dell’aereo un micro universo in cui ironizzare su temi scottanti dell’epoca come il fanatismo religioso, la pubblicità e l’amore romantico.

Il film, scritto da Jim Abrahams, Jerry e David Zucker, non ha una trama ben precisa, ma si basa su una serie di gag tra il demenziale e il geniale che scatenano momenti esilaranti e irresistibili.

Anche grazie a un cast d’eccezione, di cui fanno parte attori che, fino ad allora, nulla avevano avuto a che fare con il genere comico, il film è ancora oggi un intramontabile sinonimo di divertimento e risate.

Guarda il trailer

laereopiùpazzodelmondocommedia

 

UNA NOTTE DA LEONI

Nonostante siano passati diversi anni, ancora oggi Una notte da leoni è una delle commedie più divertenti e spassose che potete scegliere.

Il film è diretto da Todd Phillips ed è interpretato da Bradley Cooper, Justin Bartha e Zach Galifianakis. Quattro amici decidono di partire per Las Vegas per festeggiare l’addio al celibato di uno di loro.

Dopo una notte di bagordi, si svegliano in una stanza d’albergo in compagnia di un bambino e una tigre, ma senza il futuro sposo.

Al cinema, il film riscosse un successo straordinario quanto inaspettato, candidandosi come una delle migliori commedie demenziali degli ultimi anni.

Le avventure che coinvolgono i protagonisti sono al limite del possibile e caratterizzate da situazioni grottesche e divertenti nella loro completa irrazionalità.

Tra gag indimenticabili e dialoghi brillanti, Una notte da leoni è perfetto per ridere in compagnia e trascorrere una serata di divertimento.

Guarda il trailer

unanottedaleonicommediadivertente

 

PARTO COL FOLLE

Questa commedia del 2010 richiama le atmosfere on the road di Un biglietto in due, film cult con Steve Martin e John Candy.

Peter è un architetto che da Atlanta sta cercando di rientrare a Los Angeles, dove la moglie è in procinto di partorire. Sul volo di ritorno, però, incontra Ethan, un aspirante attore che viaggia insieme a un cane e alle ceneri di suo padre. A causa di una serie di equivoci, Peter non può prendere l’aereo ed è costretto a cercare un mezzo di trasporto alternativo. Ormai senza soldi e documenti, l’uomo è costretto ad accettare l’invito di Ethan che si offre di accompagnarlo in auto.

Il film, interpretato da Robert Downey Jr. e Zach Galifianakis rispolvera il vecchio genere “buddy/buddy”, mettendo insieme due personaggi antitetici, costretti, loro malgrado, a stare insieme.

Tra gag esilaranti, situazioni equivoche e qualche volgarità, Parto col folle riserva una buona dose di risate e assicura due ore di divertimento assoluto.

Guarda il trailer

partocolfollecommedia

 

NON CI RESTA CHE PIANGERE

In tema di commedia, l’Italia ha fatto scuola per tanti anni e questo cult con Roberto Benigni e Massimo Troisi ne è la dimostrazione.

Si tratta di un capolavoro assoluto della comicità italiana, con protagonisti un maestro elementare e un bidello che si ritrovano catapultati nel 1492.

Tra equivoci, gag e situazioni esilaranti, i due decideranno di partire per Palos e fermare Cristoforo Colombo, così da evitare la scoperta dell’America.

Il film è lontano anni luce dalla comicità demenziale caratteristica dei Cinepanettoni o di molte commedie americane. In Non ci resta che piangere ogni battuta è studiata con intelligenza e arguzia, tanto da averci regalato scene ancora oggi considerate leggendarie.

Guarda il trailer

noncirestachepiangeretroisi

 

SCUSATE IL RITARDO

Se amate la comicità di Massimo Troisi, non potete perdervi questa commedia con protagonista Vincenzo, un ragazzo che vive mantenuto dalla famiglia. Accanto a lui, Tonino, un amico caduto in depressione per un amore finito male e che lo assilla senza sosta.

Con il consueto sguardo intelligente e arguto, Troisi ci parla di amore e di amicizia, ma facendo ricorso al suo caratteristico tono scanzonato e divertente. L’incapacità umana di gestire i rapporti interpersonali viene messa alla berlina, regalandoci risate a crepapelle ma anche momenti di seria riflessione.

Guarda il trailer

scusateilritardotroisi

 

MISERIA E NOBILTÀ

Rimanendo in Italia, è obbligatorio citare uno dei più divertenti film con Totò, questa volta nei panni di uno scrivano che non riesce a mettere insieme i soldi neppure per mangiare.

Tuttavia, un giorno arriva l’occasione della vita, ovvero fingere di essere degli aristocratici per aiutare un giovane che deve convincere il padre a dargli il permesso di sposare la ragazza che ama.

Tratto dall’omonima opera teatrale di Edoardo Scarpetta, il film fa perno sulla comicità del grande attore napoletano e su una serie di gag e situazioni esilaranti a cui sarà impossibile resistere.

Se amate i classici e una comicità molto casta e mai volgare, troverete modo di divertirvi e trascorrere una piacevole serata.

Guarda il trailer

miseriaenobiltàtotò

 

LE AMICHE DELLA SPOSA

Quando questa commedia è uscita al cinema, in tanti hanno pensato che fosse la versione al femminile di Una Notte da Leoni e, in effetti, ci sono alcuni punti di contatto tra le due storie.

Stavolta la protagonista è Annie, una trentenne single appena costretta a chiudere la sua pasticceria e in cerca di capire cosa fare della propria vita. In suo soccorso, arriva Lillian, la sua migliore amica, che le chiede di farle da damigella d’onore per il suo matrimonio. Annie accetta con piacere, ma sulla sua strada troverà la perfida Helen, intenzionata a soffiarle il ruolo.

Anche in questo caso, come in Una notte da leoni, si tratta di una classica commedia all’americana, basata su gag, battute e situazioni tra il divertente e l’imbarazzante. Tra risate e qualche volgarità, ci sarà da divertirsi sicuramente, soprattutto grazie ai diversi caratteri delle protagoniste in concorrenza tra loro.

Guarda il trailer

leamichedellasposacommedia

 

AMERICAN PIE

La tradizione della commedia americana passa anche per una serie di film per adolescenti, in cui dei ragazzi sono protagonisti di storie divertenti e piccanti.

Questo film è il primo di una saga molto fortunata e tra le più amate dal pubblico giovane. Scritto da Adam Herz e diretto da Paul e Chris Weitz, racconta le avventure di un gruppo di amici, impegnati a prendere confidenza con il sesso.

Sono talmente desiderosi di avere il loro primo rapporto sessuale che stipulano un accordo secondo il quale ciascuno deve riuscirci entro la fine dell’anno scolastico.

American Pie è una commedia folle e senza freni, in cui la comicità si basa totalmente sulle situazioni grottesche e imbarazzanti in cui si trovano i protagonisti, come quella passata alla storia in cui Jim prova ad avere un rapporto sessuale con una torta di mele.

Un film ideale per trascorrere una serata in compagnia degli amici.

Guarda il trailer

americanpiecommedia

 

TI PRESENTO I MIEI

Anche in questo caso ci troviamo davanti a un franchise molto fortunato, grazie al quale è stato scoperto il talento comico di uno straordinario attore come Robert De Niro.

Il film arrivò nei cinema nel 2000, riscuotendo subito un grande successo di pubblico e critica. Il protagonista è l’infermiere Greg Fotter che vorrebbe sposare la fidanzata, ma è costretto a chiedere il permesso al padre della sposa, un ex agente della CIA che si spaccia per un floricoltore.

Quando Greg e Pam arrivano a casa della famiglia della ragazza, Greg si ritrova al centro di situazioni imbarazzanti e figure pessime, tanto da inimicarsi il capofamiglia, convinto che non sia lui l’uomo giusto per la figlia.

Diretto da Jay Roach, il film fa interamente perno sul feeling tra Ben Stiller, nei panni di Greg Fotter e di Robert de Niro in quelli di Jack Byrnes. I due danno vita a duetti esilaranti e al limite del grottesco.

Si tratta di una commedia molto divertente, mai volgare e a tratti devastante per la capacità di creare situazioni irresistibilmente comiche.

Guarda il trailer

tipresentoimiei

 

ZOOLANDER

Se amate la comicità di Ben Stiller, non potete perdervi questo film divenuto cult tra il genere parodistico.

Uscito nel 2001 e diretto dallo stesso Ben Stiller, racconta la parabola di Derek Zoolander, un modello che non vuole arrendersi al trascorrere degli anni e proprio alla vigilia del suo ritiro, decide di tornare in passerella per contrastare l’ascesa del suo eterno rivale. Entrambi, però, si ritroveranno coinvolti in un complotto da cui dovranno tirarsi fuori incolumi.

Come già successo in Ti presento i miei, anche stavolta Stiller fa coppia con Owen Wilson, in una commedia scoppiettante e spietata nel suo modo di prendere in giro il mondo dell’alta moda maschile.

Le espressioni facciali e la mimica del protagonista sono presto diventate leggendarie, tanto da aver ridato vita e popolarità a un personaggio che lo stesso Ben Stiller aveva creato diversi anni prima del film.

Guarda il trailer

zoolandercommedia

 

SCARY MOVIE

In tema di parodie il cinema americano non è secondo a nessuno, così in questo film si prende di mira un intero genere, ovvero l’horror.

Uscito al cinema nel 2000, in pieno delirio apocalittico di fine millennio, questo film diretto da Keenen Ivory Wayans è una vera e propria summa dell’horror che ha fatto la storia del cinema, rivisitato in chiave parodistica.

Al centro delle vicende non c’è una trama ben delineata, ma soltanto una serie di divertenti e demenziali sketch che riprendono scene cult del cinema horror, da L’esorcista e The Blair Witch Project, da Scream e Venerdì 13, fino a Shining e perfino Matrix.

Si tratta di un film riservato, soprattutto, a un pubblico giovane, in cui la comicità e la volgarità vanno a braccetto, offrendo scene tra il grottesco e il demenziale. Un’ottima scelta per trascorrere una serata in compagnia degli amici.

Guarda il trailer

scarymoviecommedia

 

L’ALBA DEI MORTI DEMENTI

Rimanendo nel genere horror, non potete di certo farvi sfuggire questa geniale commedia del 2004, diretta da Edgar Wright.

Si tratta di una parodia del cinema degli zombie, una black comedy in pieno stile anglosassone, in cui il protagonista, Shaun, si ritrova in una Londra invasa dai morti viventi e deve trovare il modo per salvarsi la pelle.

Fin dal titolo, si intuisce come la pellicola sia una parodia, ma anche un omaggio a uno dei più grandi capolavori di George A. Romero. Stavolta, però, l’horror acquista tratti grotteschi e demenziali, ma senza mai dimenticare un fondo di denuncia sociale, proprio come nei film di Romero.

Il classico sabato sera al pub con gli amici, per Shaun diventa l’inizio di una straordinaria avventura, durante la quale il protagonista si troverà coinvolto in situazioni surreali e divertenti.

Una black comedy da godersi in una serata in cui si vuole ridere, ma senza rinunciare a qualche brivido.

Guarda il trailer

lalbadeimortidementicommedia

 

BALLE SPAZIALI

In tema di grandi parodie, non può mancare l’altro capolavoro di Mel Brooks, ovvero Balle spaziali.

Il film è la versione comica della famosissima saga di Guerre Stellari e uscì al cinema nel 1987, riscuotendo subito un gran successo e divenendo, in breve tempo, un vero classico del genere parodistico.

Nonostante il chiaro richiamo alle avventure degli jedi, l’obiettivo di Mel Brooks era di parodiare l’intero genere fantascientifico, così ecco molti riferimenti ad altri kolossal come Star Trek, Alien e Il pianeta delle scimmie.

La storia segue le avventure di due stravaganti personaggi in viaggio nello spazio, Stella Solitaria, chiaramente ispirato a Han Solo di Star Wars e Ruttolomeo, un ibrido tra uomo e cane. I due ne combineranno di tutti i colori, tra humor, situazioni folli e surreali e omaggi alle grandi pellicole citate.

Un vero cult sia per gli appassionati sia per chi cerca un film perfetto per trascorrere una serata divertente e rilassante.

Guarda il trailer

ballespazialicommedia

 

UNA PALLOTTOLA SPUNTATA

Appena un anno dopo Balle spaziali, al cinema arrivò un altro cult della parodia cinematografica, in grado di aprire un franchise di straordinario successo.

Il protagonista è Frank Drebin (Leslie Nielsen), un poliziotto simpatico e pasticcione che riesce a ficcarsi sempre in situazioni dai risvolti comici. Al centro delle vicende di questo primo capitolo, c’è l’omicidio di un collega di Drebin durante la visita negli Stati Uniti della regina Elisabetta II d’Inghilterra. Per scoprire l’identità dell’assassino, il tenente si troverà coinvolto in un pericoloso complotto internazionale.

L’obiettivo della pellicola diretta da David Zucker è di parodiare il genere poliziesco, molto in voga durante gli anni ’80 e di presentare un eroe che non ha nulla della classica figura offerta dal cinema di quegli anni.

Drebin, infatti, è imbranato e maldestro, un ispettore Clouseau all’ennesima potenza e ne combina di tutti i colori ogni qualvolta decide di investigare su qualcosa. Il film regala momenti leggendari e una galleria di gag irresistibili, in cui Leslie Nielsen è uno straordinario mattatore.

Guarda il trailer

unapallottolaspuntatadrebin

 

2 SINGLE A NOZZE

Si tratta di un’altra commedia incentrata sul matrimonio e che vede protagonisti Owen Wilson e Vince Vaughn.

I due vestono i panni di una coppia di amici (John e Jeremy) che, in cerca di divertimento, si imbucano in ogni matrimonio a portata di mano per portare scompiglio e cercare di rimorchiare qualche ragazza.

Tuttavia, il loro piano va a monte quando John si innamora di Claire, una ragazza in procinto di sposarsi.

Uscito al cinema nel 2005 e diretto da David Dobkin, è una commedia esilarante che fa, naturalmente, perno sulla simpatia e la cialtroneria dei due protagonisti. Insieme, formano una coppia comica davvero insuperabile.

Tra gag, battute e duetti memorabili, guardando 2 single a nozze il divertimento è assicurato.

Guarda il trailer

duesingleanozzecommedia

 

UNA SETTIMANA DA DIO

Se si parla di commedie, non può certo mancare Jim Carrey. In questo film del 2003, l’attore veste i panni di un giornalista insoddisfatto, Bruce Nolan, a cui vengono assegnati soltanto piccoli lavoretti da due soldi.

L’unico aspetto positivo della sua vita è l’amore per la sua fidanzata Grace (Jennifer Aniston), ma dopo l’ennesima giornata priva di soddisfazioni, Bruce si trova sull’orlo della depressione.

In suo soccorso, però, arriva un misterioso uomo (Morgan Freeman) che, vista la sua insoddisfazione cronica, gli propone di diventare Dio per una settimana, sfidandolo a fare meglio di lui.

Quando Bruce si accorgerà di non essere stato vittima di uno scherzo e di possedere straordinari poteri, libererà tutta la sua follia, trovandosi in situazioni al limite del parodistico.

Una settimana da Dio è uno dei migliori film con Jim Carrey, qui davvero in formissima e in grado di sprigionare energia in ogni scena. Tra gag irresistibili e la sua incredibile capacità di trasformismo, avrete la possibilità di godervi circa due ore di risate e divertimento senza limiti.

Guarda il trailer

unasettimanadadiocarrey

 

ACE VENTURA: L’ACCHIAPPANIMALI

Se siete fan di Jim Carrey, non potete farvi sfuggire neppure questo film, primo capitolo di una trilogia in cui l’attore veste i panni di un investigatore specializzato nel recupero di animali smarriti.

In questa prima avventura, ad Ace Ventura viene affidato l’incarico di ritrovare il delfino mascotte della squadra dei Dolphins, rapito alla vigilia del Super Bowl.

Nella filmografia di Carrey, questo ruolo è uno dei più iconici e in grado di sintetizzare la sua comicità gestuale ed espressiva. Il film è un vero e proprio “one man show”, in cui la comicità, a tratti demenziale, del protagonista diventa irresistibile.

Uscito al cinema nel 1994 è ancora oggi molto amato, soprattutto per la capacità di trasformare qualsiasi situazione in una gag divertente.

Guarda il trailer

aceventurajimcarrey

 

MIA MOGLIE PER FINTA

Adam Sandler è un’altra colonna della commedia americana e in questo film viene affiancato da Jennifer Aniston, anche lei spesso protagonista del genere.

In questa storia, Sandlar veste i panni di Patrick, un chirurgo plastico che, per conquistare quella che considera la donna della sua vita, le racconta di essere vittima di un matrimonio infelice e di una moglie violenta e molesta. Quando si troverà costretto a dimostrarlo, chiederà all’assistente Katherine (Jennifer Aniston) di fingersi sua moglie.

Si tratta di una classica commedia degli equivoci, in cui la comicità di Sandler e la fresca simpatia un po’ impacciata della Aniston fanno sì che scivoli via in maniera molto divertente.

Tra gag divertenti e a tratti demenziali, battute che fanno centro e situazioni grottesche e piccanti, potrete trascorrere del tempo piacevole in compagnia, ridendo e rilassandovi.

Guarda il trailer

miamoglieperfintasandler

 

ANCHORMAN – LA LEGGENDA DI RON BURGUNDY

Will Ferrell è protagonista di questa commedia sul mondo dell’informazione e ambientata negli anni ’70.

Ron Burgundy, questo il nome del protagonista, è un famoso anchorman di San Diego che, tuttavia, nasconde una personalità maschilista e misogina. Dunque, quando in redazione arriva l’unica reporter donna della città, si scatena una lotta che va oltre la semplice concorrenza personale.

Già volto di tante commedie demenziali, Will Ferrell è perfetto per questo ruolo a tratti insopportabile. Con questo suo personaggio eccessivo e pieno di sé, riesce a costruire una storia divertente e paradossale, in cui il mondo dell’informazione viene ridicolizzato e descritto come una fucina di egocentrismo e stupidità.

Guarda il trailer

anchormanleggendaronburgundy

 

FRATELLASTRI A 40 ANNI

Will Ferrell è protagonista anche di questo spassoso film dedicato ai cosiddetti “bamboccioni”.

Uscito al cinema nel 2008 e diretto da Adam McKay, racconta la storia di due uomini, Brennan e Dale, che, quando i rispettivi genitori decidono di sposarsi nonostante l’età avanzata, non rinunciano a continuare a vivere con loro.

Il già citato Will Ferrell e John C. Reilly vestono i panni di questi due fratellastri viziati che, una volta sotto lo stesso tetto, cominceranno a comportarsi come due adolescenti. Tra gag, litigi e situazioni paradossali, il film scorre via molto godibile e regala del tempo piacevole.

Guarda il trailer

fratellastri40anni

 

40 ANNI VERGINE

Altro personaggio tipico delle commedie americane è Andy Stitzer (Steve Carell), un quarantenne che lavora come commesso in un negozio e che, apparentemente, vive una vita tranquilla e normale, tra lavoro e amici.

Tuttavia, un tarlo lo consuma, ovvero non aver mai fatto sesso con una donna. Quando svela il suo segreto agli amici, questi cercano di aiutarlo in tutti i modi.

Questa è la vicenda al centro di una commedia divertente e godibile, in cui il tratto demenziale si mescola a momenti di interessanti riflessioni. Ciò grazie anche alla presenza di una spalla femminile, ossia Trish (Catherine Keener) che cambia la vita all’uomo e con il quale forma una coppia potenzialmente devastante.

Guarda il trailer

40anniverginecommedia

 

SCEMO E PIÙ SCEMO

Che Jim Carrey fosse il re della commedia demenziale, nessuno aveva alcun dubbio, ma che potesse formare una coppia così affiatata (e stupida) con Jeff Daniels nessuno poteva prevederlo.

Scemo e più scemo dice già tutto dal titolo e racconta le avventure di due ragazzi (Harry e Lloyd) non proprio intelligenti, alle prese con un intrigo che vede protagonista una valigetta piena di soldi e lasciata all’interno della limousine che guida Lloyd.

Arrivato nei cinema nel 1994, ha riscosso un gran successo di pubblico e ha confermato l’irrefrenabile comicità demenziale di Jim Carrey. Anche stavolta ci troviamo davanti a una serie di gag irresistibili e a situazioni talmente fuori dal normale da scatenare una risata dietro l’altra.

Guarda il trailer

scemoepiùscemocarrey

 

…E ALLA FINE ARRIVA POLLY!

Se amate le commedie romantiche, questo film del 2008 con Ben Stiller e Jennifer Aniston fa al caso vostro.

La storia racconta le vicende dell’assicuratore Reuben Feffer (Ben Stiller) che a un passo dal viaggio di nozze, scopre il tradimento della moglie. Costretto a tornare a casa, l’uomo si strugge nel suo dolore, fin quando arrivano in suo soccorso l’amico Sandy Lyle e, soprattutto, l’ex compagna di scuola Polly Prince (Jennifer Aniston).

Dal momento in cui i due si incontrano, il film diventa un susseguirsi di gag comiche e di situazioni tra lo spassoso e l’imbarazzante. I due attori si trovano alla perfezione e danno vita a due personaggi entrati presto nell’immaginario collettivo, a simbolo di rinascita.

Se volete trascorrere una serata divertente e romantica, non vi resta che vedere questo film, in cui l’amore, quello vero, trionfa sempre.

Guarda il trailer

eallafinearrivapollystiller

 

SMETTO QUANDO VOGLIO

Tornando in Italia, si deve citare questa commedia diretta da Sidney Sibilia e in grado di offrire un esilarante ritratto della precarietà nel nostro Paese.

Il film è del 2014 e vede protagonisti sette ricercatori universitari che, per sbarcare il lunario, decidono di immettere in commercio una nuova droga e diventare leader nel settore dello spaccio.

Primo capitolo di una trilogia, il film ha subito riscosso un grandissimo successo di pubblico e critica, sia per la sua forza di denuncia sociale sia, soprattutto, per le esilaranti avventure in cui vengono coinvolti i protagonisti.

Tra le più recenti produzioni italiane, questa si colloca tra i primi posti, grazie a un grande cast che riesce ad amalgamarsi in maniera sorprendente. La storia è originale e imprevedibile, in grado di regalarvi una serata di assoluto divertimento.

Guarda il trailer

smettoquandovoglio

 

CADO DALLE NUBI

In tema di commedia all’italiana non può mancare colui che, negli ultimi anni, è considerato il re della comicità nostrana, ovvero Checco Zalone.

Questo suo primo film è del 2009 e ne ha sancito il grandissimo successo, oltre che aver segnato diversi record. Diretto da Gennaro Nunziante, racconta la storia di Checco, un giovane pugliese che, dopo essere stato lasciato dalla ragazza, decide di partire per Milano a caccia del suo sogno, ossia diventare un cantante famoso.

Nella metropoli lombarda, il ragazzo andrà a soggiornare a casa del cugino Alfredo, ma all’oscuro della sua omosessualità. Quest’ultimo, di contro, cerca di nascondere la verità a Checco per evitare che la sua scelta venga scoperta dalla famiglia.

Tra incontri inattesi, malintesi e situazioni grottesche, il protagonista scoprirà di nuovo l’amore, ma dovrà vedersela contro tutti i pregiudizi verso i meridionali. In particolare, con il padre della ragazza di cui Checco si innamora, vecchio e convinto leghista.

Cado dalle nubi è un film di una spiazzante e divertente semplicità, ma che scava a fondo nella cultura italiana e nelle sue disfunzioni. Grazie al talento e alla genialità di Zalone, potrete godervi tutta una serie di gag irresistibili, in grado di strappare una risata anche allo spettatore più serio e prevenuto.

Guarda il trailer

cadodallenubizalone

 

COME AMMAZZARE IL CAPO E VIVERE FELICI

Chiunque abbia un capo, sa quanto può essere difficile gestirne il rapporto e questo film prende spunto da questo tema scottante per offrire una commedia divertente e spassosa.

I protagonisti sono Nick, Dale e Kurt, tre impiegati poco svegli e anche un po’ sfigati che, dopo l’ennesimo sopruso subito dai loro rispettivi superiori, mettono a punto un piano per sbarazzarsi di loro.

A metà tra commedia demenziale e commedia cinica, questo film regala momenti di autentico buon umore, tra battute, gag e situazioni esilaranti quanto grottesche.

Uscito al cinema nel 2011 e diretto da Seth Gordon, questo film vanta un cast d’eccezione. Oltre, infatti, al trio di protagonisti, composto da Jason Sudeikis, Jason Bateman e Charlie Day, ci sono anche Jennifer Aniston, Colin Farrell, Kevin Spacey e Jamie Foxx, quest’ultimo nei panni del killer che deve uccidere i capi.

Guarda il trailer

comeammazzareilcapoeviverefelici

 

BORAT

Se vi piacciono le commedie politicamente scorrette e senza alcuna inibizione, questo folle film diretto da Larry Charles e interpretato da Sasha Baron Cohen è un punto di riferimento.

La storia vede al centro delle vicende Borat, un giornalista del Kazakistan che non appena si trasferisce negli Stati Uniti, decide di realizzare un documentario sugli usi e sui costumi degli americani.

Girato con il chiaro intento di mettere a nudo le disfunzioni della società americana, piena di barbare e insulse usanze, il film ha un chiaro aspetto parodistico e si snoda quasi fosse una candid camera.

Il risultato è una storia potente e surreale, arricchita da gag memorabili e momenti epici in cui questo personaggio diventa il motore di una comicità irresistibile, eccessiva e irrefrenabile.

Guarda il trailer

boratsashabaroncohen

 

FUNERAL PARTY

Con questo film si vira verso la black comedy e si racconta la storia di Daniel, il quale vuole sfruttare il funerale del padre per averne l’eredità e dare una vita migliore alla sua famiglia.

Diretto da Frank Oz, il film è uscito nei cinema nel 2007 ed è un perfetto esempio di humor britannico, brillante ma macabro. Le situazioni più comiche, infatti, si vengono a creare nei momenti meno opportuni, senza mai scadere nella volgarità.

Il funerale del padre di Daniel è soltanto l’occasione per puntare il dito sulle rivalità familiari, su contrasti mai sopiti, su amori non corrisposti e, perché no, sul rapporto con la religione.

Il risultato è una commedia corale, in cui ogni protagonista contribuisce alla riuscita del film e alle diverse gag che divertono e intrattengono senza mai scadere nel banale.

Guarda il trailer

funeralparty

 

JACKASS THE MOVIE

L’ispirazione per questo folle film è il famoso programma televisivo trasmesso su MTV, in cui una banda di stunt si esibisce in performance sul filo della pazzia.

In questo film ritroviamo tutti i personaggi apprezzati in tv, a cominciare da Johnny Knoxville che ci guida attraverso prove incredibili e scherzi sadici. Non c’è una vera e propria trama da seguire, perché la pellicola ripropone sketch e situazioni già conosciute in televisione, ampliandone maggiormente l’effetto sugli spettatori.

Ci troviamo di fronte a un vero mix di numeri acrobatici e bravate, in cui l’effetto comico viene moltiplicato dalla singolarità dei personaggi, davvero unici nel loro genere.

Non è un film per tutti, ma soltanto per coloro che non si scandalizzano davanti a scene al limite dell’impossibile.

Guarda il trailer

jackassthemovie

 

QUEL MOSTRO DI SUOCERA

Da due attrici come Jane Fonda e Jennofer Lopez non ci si aspetterebbe una commedia e, invece, questo film del 2005 è pronto a spiazzarvi e a divertirvi.

Jennifer Lopez è Charlie, una ragazza che dopo tanta attesa incontra finalmente l’uomo dei suoi sogni, ovvero il medico chirurgo Kevin, figlio della star televisiva Viola Fields (Jane Fonda).

Tuttavia, l’idillio tra i due è destinato a interrompersi, perché non appena Viola viene a conoscenza dell’intenzione dei due di sposarsi dopo pochi mesi, prova a far saltare tutto.

A metà tra commedia romantica e demenziale, questo film si rivela una vera sorpresa. Jane Fonda è straordinaria nel ruolo di questa bisbetica donna che non vuole rinunciare ad avere il controllo del figlio. Dall’altro lato, Jennifer Lopez è vittima di una serie di equivoci e situazioni paradossali che sfociano in gag memorabile e scatenano l’ilarità del pubblico.

Guarda il trailer

quelmostrodisuocera