L’influenza dell’industria dei casinò

Il gioco d’azzardo, o gambling, è una delle passioni più amate al mondo, un vero business che non sembra conoscere crisi. Si tratta di un’attività che trova la sua ragione di esistere nella stessa natura umana e nella nostra voglia di metterci in gioco, di rischiare e di affrontare l’ignoto. D’altronde, non è altro che accettare di fare un passo nel buio, senza sapere cosa ci aspetta dall’altra parte. 

Il gioco dei dadi, per esempio, era già in voga oltre 5.000 anni fa, mentre le lotterie, oggi tanto famose, risalgono a oltre dieci secoli addietro. Senza citare il poker, naturalmente, gioco considerato più “giovane”, ma praticato da almeno 300 o 400 anni.

Possiamo definire l’azzardo il gioco dei giochi, quello in grado di sintetizzare meglio l’essere umano e le sue pulsioni. D’altronde, nel nostro piccolo, ciascuno di noi gioca d’azzardo tutti i giorni, guidando la macchina, infrangendo regole o, peggio, le leggi, con la differenza che in un tavolo di black jack o davanti a una roulette o una slot machine ci si può anche divertire.

Un fenomeno amato in tutto il mondo

Proprio a causa del grande successo dei giochi d’azzardo e della loro “immortalità”, ormai la gran parte dei governi del mondo ha provveduto a legalizzarlo, ottenendo una forma di reddito del tutto lecita per le casse dello Stato. 

Alcune città, come Las Vegas, ne hanno fatto, addirittura, un simbolo e una ragione di esistere, dimostrando, se ce ne fosse ancora bisogno, che il gioco d’azzardo è molto di più di un semplice passatempo.

Si tratta di una vera e propria industria, capace produrre un gran quantitativo di denaro, di dare lavoro a centinaia di migliaia di persone e di contribuire all’economia di una Nazione. Tornando all’esempio di Las Vegas, basti pensare al turismo che smuove il gioco d’azzardo e al numero di appassionati e curiosi che, ogni anno, visitano una delle città più famose degli Stati Uniti. 

Andando dall’altra parte del mondo e, precisamente, a Macao, in Cina, troviamo un altro esempio di quanto il gambling sia importante dal punto di vista del turismo, attirando un notevole numero di appassionati e visitatori. Oggi, questa cittadina asiatica ha soppiantato la stessa Las Vegas ed è diventata la principale meta di chi ama scommettere e giocare d’azzardo.

Seppur con tutti i suoi problemi e le sue disfunzioni, il gambling oggi è una realtà affermata e regolamentata quasi dappertutto, ma, soprattutto, in continua e costante crescita

I numeri parlano da soli: secondo gli ultimi dati, nel 2021 i casinò online hanno registrato un incremento dell’83%, i tornei di poker sono cresciuti del 43,2%, mentre il bingo online del 72,1%.

 

Perché si gioca d’azzardo?

Ci sono tanti fattori che spingono le persone ad avvicinarsi al gambling e a diventare assidui giocatori. Il primo, naturalmente, è la possibilità di vincere dei soldi per sé stessi o per gli altri.

Poi ci sono coloro che giocano d’azzardo soltanto per divertirsi, ovvero perché provano emozioni piacevoli e positive. Durante una partita ci si sente decisamente bene, motivati a vincere e appagati dal possibile successo. In questa sfera possono entrare anche coloro che si dedicano al gambling per provare l’ebbrezza del rischio e dell’adrenalina, soprattutto tra i più giovani.

Altri giocano per socializzare e fare gruppo, pensiamo, per esempio, ai tornei di poker o al bingo, a cui molti partecipano insieme ad amici o familiari.

Una categoria a parte è quella dei professionisti, i quali, nella maggior parte dei casi, giocano d’azzardo per mettersi alla prova e testare le proprie abilità. Sono le persone che studiano il gioco, che ideano precise strategie e trucchi e a cui, spesso, del guadagno interessa poco.

Inoltre, ci sono i giocatori saltuari, ovvero coloro che lo considerano, a tutti gli effetti, un passatempo per combattere la noia, per rilassarsi o per distrarsi da pensieri più pungenti. In definitiva, per staccare la spina dalla routine quotidiana e dagli impegni che la vita gli mette davanti giornalmente.

Infine, ci sono i giocatori patologici, ossia il lato oscuro del gambling, quello che spesso viene raccontato sui giornali o in televisione e fa notizia. Sono coloro che giocano dopo aver bevuto o consumato sostanze stupefacenti, con conseguente perdita della lucidità, considerano il gioco stesso come una vera compulsione, rendendolo una dipendenza.

Come si evince, le categorie di giocatori d’azzardo sono molteplici e variegate, a conferma di quanto il gambling sia in grado di sintetizzare e rappresentare l’animo umano e le sue infinite sfaccettature.

 

I giochi di casinò

Il casinò è tra i giochi d’azzardo più amati dagli appassionati, perché oltre alla fortuna prevede anche una certa capacità di pensare e di operare delle scelte.

Il Blackjack, per esempio, è un gioco di carte in cui bisogna avvicinarsi il più possibile a 21, per cui avere una strategia di gioco è fondamentale per battere il banco.

Il gioco di dadi, invece, è soprattutto questione di fortuna, perché non è possibile prevedere in alcun modo il risultato che uscirà.

Lo stesso vale per la roulette, altro gioco di casinò molto amato e conosciuto. Tuttavia, scommettendo sulla combinazione di numero e colore, si può considerare anche il calcolo delle probabilità.

Arrivando alle slot machine, ci troviamo di fronte, forse, al gioco d’azzardo più comune e antico. In questo caso, la fortuna ha un ruolo assolutamente centrale, perché centrare le combinazioni vincenti è del tutto casuale. Le slot sono così amate, che ne esistono di tantissimi generi, alcune ispirate al mondo del cinema, altre alla televisione o a personaggi famosi. Sia online sia nei casinò fisici, le slot machine sono immancabili.

Infine, non è possibile dimenticarsi di citare l’altro gioco d’azzardo per eccellenza, ovvero il poker, soprattutto nella versione digitale, ovvero il videopoker. Si tratta di una specie di ibrido tra il poker classico e le slot machine, in cui i simboli sono sostituiti dalle carte da gioco. Il poker, in tutte le sue forme, è uno dei punti di forza del gambling, uno di quelli storici, in grado di attirare frotte di appassionati.

Nonostante la vastissima gamma di giochi che si trovano nei casinò online, tutti hanno un comune denominatore, ovvero il cosiddetto “margine della casa”. Si tratta della percentuale di ogni scommessa destinata, nel lungo periodo, al casinò stesso. Per esempio, se un gioco ha un margine della casa dell’1%, ogni 100 euro scommessi, 1 euro sarà “vinto” dal casinò.

Il poker

Come accennato, il poker è uno dei giochi più amati e popolari di un casinò, tanto da essere stato declinato in varie forme, ciascuna in grado di attirare qualunque appassionato.

Da quello tradizionale che prevede il coinvolgimento di quattro o cinque giocatori, oggi il poker si è evoluto ed è diventato il gioco preferito da chi frequenta i casinò online. Tra le varianti, il Texas Holdem è uno dei più conosciuti e praticati. 

Le regole prevedono che i giocatori ricevano 2 carte coperte e condividano 5 carte scoperte poste al centro del tavolo. Colui che ottiene il punteggio migliore, usando sia le carte comuni che quelle in mano, vince il piatto. 

Poi c’è l’Omaha, simile al Texas Holdem e molto giocato nel Nord Europa. A differenza del suo “cugino del Texas”, nell’Omaha i giocatori ricevono 4 carte coperte e 5 scoperte che vengono posizionate sul tavolo in tre diversi momenti della partita. Per vincere la mano, uno dei giocatori deve ottenere la miglior combinazione con cinque carte, utilizzandone tre di quelle comuni e due di quelle coperte. 

Infine, c’è il già citato videopoker, oggi tra i giochi d’azzardo più amati dagli appassionati che frequentano sia i casinò online sia quelli fisici. In questo caso, diversamente dal poker tradizionale, la strategia lascia il passo alla fortuna, fondamentale per centrare le combinazioni vincenti

 

Scommesse sportive, lotterie e bingo 

Un’altra forma molto amata del gioco d’azzardo è quella delle scommesse sportive. Negli ultimi decenni, questo settore si è evoluto notevolmente, grazie anche al progresso tecnologico, e i siti dedicati si sono moltiplicati giorno dopo giorno.

Si tratta a tutti gli effetti del gambling più antico del mondo, un’evoluzione delle vecchie schedine del Totocalcio o del Totip, in cui si “puntano” dei soldi su un evento sportivo, nella speranza di indovinarne l’esito

Oggi sono soprattutto gli sport come il calcio, il tennis o la Formula 1 ad attirare gli scommettitori. Questi, oltre a poter usufruire dello streaming per vedere le partite, hanno un margine di guadagno proporzionale alla quota associata ai vari possibili risultati. 

Esistono studi, libri e svariate quanto improbabili teorie riguardo al mondo delle scommesse sportive e al modo in cui “vincere sempre”, ma tutto, alla fine, si limita a essere bravi e fortunati

Anche la lotteria è uno dei giochi d’azzardo più antichi e che, anno dopo anno, non conosce declino e, anzi, si propone sempre sotto forme diverse. Alla base di una lotteria, c’è l’acquisto di un biglietto dove si possono scegliere alcuni numeri, come nel caso del Lotto o del Superenalotto, oppure dove trovare dei simboli vincenti, come per i Gratta e Vinci. Le possibilità di vincita sono molteplici, si va dal montepremi finale a premi più piccoli o di consolazione, il tutto, naturalmente, governato e deciso dalla dea bendata

Infine, per quanto riguarda il Bingo, è il gioco ispirato alla tradizionale tombola che, dagli anni ’90 in poi, ha conosciuto un grande successo. Oggi, viene giocato nelle poche sale rimaste e, soprattutto, nei casinò online e il suo regolamento è, in tutto e per tutto, simile a quello della tombola.

I partecipanti comprano delle cartelle e segnano, mano mano, i numeri estratti. Tuttavia, a differenza della tombola, si vince soltanto con la cinquina (o linea) e con, appunto, il Bingo, equivalente alla tombola stessa. 


Il mobile gambling

Giocare dal proprio dispositivo mobile sta diventando la nuova frontiera di chi ama il gambling. Grazie alle innovative tecnologie del settore, oggi si può giocare in qualsiasi momento e da qualunque luogo, grazie a uno smartphone e a una connessione internet.

Non passa giorno in cui non viene sviluppata un’app di gioco online, tanto che il mercato del gambling mobile si è attestato a oltre 48 miliardi di dollari e la percentuale di appassionati che è passata ai dispositivi mobili ha raggiunto e superato il 60%

Giocare da mobile offre diversi vantaggi, a cominciare da quello economico, grazie ai tanti giochi gratuiti che si possono scaricare. Tuttavia, pensando al gioco d’azzardo, ciò che risalta subito all’attenzione è l’aspetto della comodità e della praticità.

Grazie a uno smartphone, infatti, si può giocare in qualsiasi momento della giornata e da ogni posto in cui ci si trova. Inoltre, si può usufruire di servizi personalizzati e accedere a offerte precluse al normale mercato del gambling. 

Certo, esistono anche degli svantaggi, tra cui la durata della batteria dello smartphone stesso e la qualità della connessione internet. Tuttavia, basta attrezzarsi con strumenti quali un caricabatteria a energia solare o sfruttare un’app per lo Speed Test per superare ogni difficoltà. 

Il segreto del grande successo del gioco d’azzardo su mobile è, ancora una volta, nei numeri, perché all’interno della sola UE, il 47,7% del totale degli appassionati gioca da mobile. Una crescita che sembra non volersi fermare e arrivare, entro il 2025, al 58,2% dell’intero settore del gambling online.

Appassionato di INTERNET & MARKETING. Da oltre 10 anni mi occupo di strategie digitali per conto dei mie clienti. Sono anche il fondatore di PromOnline.it. Lo scopo del sito è quello di aiutare gli utenti a scegliere e selezionare i migliori servizi online nel settore della tecnologia.